What’s this?

It’s a bottle of water

Una delle parole più conosciute al mondo, ma la pronuncia inglese di water è spesso sbagliata, come il suo significato viene spesso confuso. 


In questa lezione (e nel video) ti spiego come pronunciare la parola in modo corretto e poterla quindi anche capire quando “loro” la dicono velocemente e senza possibilità di comprensione per chi sa solo l’inglese scolastico…

Guarda il video

 

Ora mettiamo in pratica la pronuncia delle parole singole

(se la vuoi scrivere, ricorda che la pronuncia si mette sempre tra due parentesi oblique/ / )

  • A /ei/
  • bottle /bott’l/
  • of /òv/
  • water /uota/

In inglese ci sono 2 problemi di pronuncia per il quale gli italiani di solito non riescono a parlare bene, e quindi poi a non capirlo.

Problema di pronuncia #1

Il primo è la pronuncia delle parole singole che come tutti sappiamo è diversa (a volte completamente) da come si scrive la parola. Tanto è che perfino i madrelingua a volte sbagliano lo spelling (la scrittura) di alcune parole pur conoscendone perfettamente la pronuncia, ovviamente!

Problema di pronuncia #2

Il secondo problema è che la pronuncia delle parole singole cambia quando esse vengono messe in una frase insieme ad altre. Per questo è sempre altamente consigliabile memorizzare e studiare le frasi intere, o le parole dentro frasi di contesto piuttosto che solo parole singole.

Memorizzare parole singole è ad ogni modo un metodo che utilizzo spesso, ma affiancato da un equivalente quantità di frasi di pratica e speaking con quelle parole

Pronuncia della frase completa

Vediamo quindi la frase intera come diventa
Se pronunciassimo le parole una ad una sentiremmo 4 parole

Ipotesi molto improbabile, ma purtroppo usata spesso dagli studenti
/ei/      /bott’l/      /òv/     /uota/

In realtà, in una conversazione di inglese vero, le parole sono solo 2, o anche 1 in casi estremi

PROVIAMO LA pronuncia con 2 parole (che come vedi modificano la pronuncia delle singole)

  • /ebottl’l/   /ouotà/

PROVIAMO LA pronuncia con 1 parola

  • /’botteuotà/

Quindi anche se leggendo questa frase “A bottle of Water”  pensi di capire, poi nell’inglese vero è sempre tutta un’altra storia. Per questo è importante esercitarsi col metodo giusto

Qual è la soluzione? 

Mi piacerebbe svelarti la tecnica segreta per risolvere questo problema, ma non esiste! Solo tantissimo ascolto, il giusto studio, il giusto speaking, l’entusiasmo e la curiosità incessanti ti porteranno ad un livello di self confidence che ti permetterà di parlare e capire inglese in serenità e scioltezza, anche quando qualche cosa ti sfugge: perché qualcosa sfugge sempre!

La differenza tra chi parla inglese vero e chi no, sta proprio nel fatto che nonostante qualcosa non capiamo, sappiamo andare avanti e non cadere nel panico o blocco. 

La soluzione infatti è solo 1: practice, practice, practice…….and practice!

Differenza di pronuncia tra US e UK

UK US flagA questo punto approfitto per andare in profondità!

Le differenze tra la pronuncia American English and British English sono parecchie, ed equivalgono ad un milanese e un romano che parlano rispettivamente italiano corretto, ma con le loro inflessioni dialettali e di pronuncia.

Ci sono in realtà anche alcune parole proprio diverse nei diversi accents (dialetti inglesi) ma con le prime 2  differenze più comuni potrai già da oggi stesso cogliere le diverse parole pronunciate da un americano o da un inglese.

Note: la pronuncia in blu è approssimativa e non fa riferimento al IPA, alfabeto internazionale di pronuncia per tua comodità e semplificazione. Se vuoi approfondire in modo più preciso e tecnico, cerca le parole qui sopra sul dizionario Cambridge e trovi le trascrizioni fonetiche precise con il relativo audio sia per British English che American English

Differenza #1 

La “r” alla fine delle parole

La r alla fine delle parole non viene pronunciata in the UK, mentre suona come una piccola r in the US

In the UK

  • compute /computaa/
  • car /caa/

In the US

  • compute /computer/
  • car /car/

Differenza #2 

La “t” in mezzo alle parole

La t in mezzo alle parole viene pronunciata con un mezzo sputacchio (non saprei spiegarlo meglio) in the UK, mentre suona come una r del dialetto siciliano (anche qui scusatemi per la semplificazione estrema) in the US

In the UK

  • bottle /bott’l/ 
  • water /ouotà/

In the US

  • bottle /bore’l/ 
  • water /ouree/

Practice (SPEAK NOW)

pronunciation

Vai sul dizionario cambridge, cerca le parole qui sopra e divertiti a ripeterle esagerando i due accenti. Successivamente, divertiti nel listening ascoltando su youtube qualsiasi video e cerca di capire se chi parla è from America o from the United Kingdom facendo attenzione solo a queste 2 differenze

Altre parole e frasi del video

  • boiler (scaldabagno)
  • kettle (bollitore per il tè)
  • to put the kettle on (espressione tipica per avvisare che siamo quasi arrivati e vogliamo un tè)

Perché la pronuncia è importante?

Quando parli alla fine anche se sbagli pronuncia non è un vero problema, infatti imparare la pronuncia corretta e le differenze tra americani e inglese è un esercizio per entrare nella mentalità e nella cultura della lingua stessa (vedi: ascoltare per imparare inglese). Studiandola e approfondendola potrai capire sempre meglio l’inglese vero e  quindi iniziare a pensare inglese, parlare naturalmente e togliere i blocchi o fare la traduzione mentale.

Anche con questo esercizio vai a completare l’allenamento che prevede una grande quantità di ascolto, come ho descritto nell’articolo su come IMPARARE INGLESE CON L’ASCOLTO PASSIVO dove troverai anche molte idee per iniziare ad ascoltare inglese di qualità se ancora non lo ha fatto.

Usando video veri, dal web, e non creati apposta per imparare inglese (che sono utili, ma mai vanno usati da soli) ti alleni a usare inglese vero, a capire (o cercare di capire) l’inglese parlato ogni giorno, a volte anche con scarsa qualità audio e rumori: esattamente come nella vita reale ti accadrà quando parlerai inglese!

Se la lezione ti è piaciuta, lascia un commento e condividila con i tuoi amici su Facebook o Instagram (cerca INGLESE VERO) e condividi con chi vuole imparare inglese in modo nuovo

See you on the other side

Stefano

Leave a Reply

Your email address will not be published.