Ascoltare inglese è l’ingrediente fondamentale per poter imparare inglese soprattutto a livello inconscio.
L’ascolto di da l’occasione di ripassare vocaboli che stai studiando o che già conosci , ripassandone la pronuncia in un contesto assolutamente realistico, vero!

Hai due possibilità di fare ascolto per imparare inglese: il primo è il Passive Listening (ascolto passivo) con i suoi vantaggi a livello profondo e inconscio;  il secondo è l’ Active Listening (ascolto attivo) con i suoi vantaggi a livello linguistico e pratico concreto. Se vuoi sapere come utilizzarli, le differenze e come alternarli nel tuo studio vai all’articolo qui 

Immagine di uno smartphone con la pagine delle app aperta, e un grafico colorato con le statistiche che richiamano il concetto di classificazione delle migliori app per ascoltare inglese

Le APP illustrate in questo articolo sono app che io stesso ho utilizzato e la loro funzionalità è stata testata e confermata da me e da centinaia di studenti che da più di dieci anni hanno studiato e imparato inglese con me. 

Non esiste un APP meglio di un altra, semplicemente dovrai sperimentare personalmente e decidere quali usare e quali sono più adatte a te. 

IngleseVero Podcast 

Il podcast tutto made in Italy di IngleseVero.it
Questo podcast è ottimo per iniziare a fare Passive Listening perché include conversazioni e storie in inglese, parlato sia da madrelingua inglese, che da italiani in modo da allenare il tuo orecchio all’inglese vero a 360°


Per ascoltare i podcast inglese vero, scarica il primo episodio sul tuo cellulare cliccando qui.

In ogni episodio, intervisterò una persona, racconterò una storia o darò dei consigli in inglese e per il tuo inglese. Sulla descrizione troverai anche l’accesso al video e alla trascrizione (dove disponibile).

LearnEnglish Podcast

British CouncilLearnEnglish Podcast app a una serie di podcast per praticare e imparare inglese mentre sei in giro in auto, stai facendo una passeggiata, o semplicemente vuoi ascoltare inglese per creare un po’ di atmosfera British!

Questa app è ottima per iniziare perché ha un livello di difficoltà elementary/intermediate. Ci sono circa 80 episodi e più di 20 ore di ascolto. I singoli episodi sono scaricabili in modo da poter essere ascoltati anche senza connessione, evitando i fastidiosissimi banner pubblicitari.

In ogni episodio, gli host del podcast Tess, Ravi, Adam e Rob sostengono delle conversazioni con diversi personaggi sugli argomenti più comunemente utili per una conversazione. Il linguaggio usato è altamente pratico e reale, con l’uso di espressioni molto utili e facili da riconoscere.

La velocità e il modo di parlare può risultare leggermente poco reale per gli studenti avanzati, che potrebbero quindi preferire le app che non sono state disegnate per studenti ma vere e propri podcast per anglofoni. (Le trovi di seguito)

In ogni episodio trovi anche lo script virtuale che scorre insieme all’audio. Secondo me una grandissima figata! Ovviamente, prova inizialmente ad ascoltare almeno 1 volta senza leggerlo. Solo successivamente, e se vorrai poi approfondire allora potrai sederti comodamente e leggere mentre ascolti. Questo è un esercizio estremamente utile per la tua pronuncia e inglese scritto e non per ultimo, per controllare ciò che avevi capito, o pensavi di aver capito😉

Sempre come lavoro di approfondimento ci sono degli esercizi di comprensione alla fine dell’episodio che ti aiuteranno nel check della tua comprensione. Il consiglio qui è di usare questo esercizio per fare conversazione e speaking: da solo, parlando ad alta voce, o con un compagno/a usando queste domande per iniziare una conversazione tra di voi.

Trovi l’app cliccando in questo link

https://learnenglish.britishcouncil.org/en/apps/learnenglish-podcasts

Luke’s ENGLISH Podcast

Lukes English PodcastLuke’s English Podcast è un app gratuita ad hoc per  learners of English (studenti di inglese) diretta da Luke Thompson – un comico e insegnante di inglese di Londra. Con I suoi audio potrai ascoltare inglese vero e imparare tantissime espressioni e parole usate in contesti reali e di argomenti più disparati. Il modo in cui parla Luke è più veloce e difficile rispetto all’app del British Council e questo permette a chi è più avanti di fare un ascolto passivo più al suo livello. Ad ogni modo, invece, per chi è anche a zero, come ascolto passivo questa app va benissimo.
Ecco le principali caratteristiche anche riportate nel sito di Luke

  • Possibilità di download gli episodi per ascolto senza internet
  • Accesso a materiali scaricabili aggiuntivi in pdf
  • Script: trascrizione degli episodi per ascoltare e leggere (ricordo che è sempre meglio iniziare con il solo listening)
  • Puoi salvare gli episodi preferiti e visto che ce ne sono davvero tanti non è un opzione da sottovalutare.
  • Potrai così riascoltare gli episodi in future e notare la differenza
  • Puoi anche rallentare o accelerare la velocità di ascolto se ne dovessi avere bisogno. Questa è una caratteristica davvero eccezionale perché ti permette di capire meglio se è davvero difficile o di andare più veloce se ti annoia. Anche qui, il discorso non vale per l’ascolto passivo che va fatto in totale passività quindi senza cercare di capire.
  • Sleep timer così puoi ascoltare prima di andare a dormire in inglese! Non impari mentre dormi, ma ascoltare inglese prima di dormire aumenta la capacità inconscia di pensare in inglese
  • Playback resume (per ripartire da dove hai interrotto)
  • Possibilità di contattare Luke direttamente via email per qualsiasi informazione

News in Levels

NOTA: ho ricevuto numerose segnalazioni che ultimamente l’app gratuita sembra avere problemi di connessione, in alternativa puoi accedere al sito dove tutto funziona normalmente e gratuitamente a questo link. 

https://www.newsinlevels.com/

News in LevelsQuesta app l’ho scoperta grazie ad uno dei miei studenti e dopo averla testata e verificata posso confermare che è davvero uno strumento grandioso!
Con questa app potrai leggere e ascoltare le notizie del telegiornale (the News) che sono riassunte e “semplificate” per studenti di inglese. Nel riassunto vengono usate espressioni e parole di uso comune (a differenza delle News vere dove si usa un linguaggio apposta molto complicato e spesso inutilizzabile nel parlato) . Ci sono 3 livelli, ma va detto che anche il livello 1 (quello base) parte già da una conoscenza di inglese minima. Per il Passive Listening è adatta a tutti, ma per lavorare e studiare richiede un minimo di livello Intermediate. Nel dubbio, prova e vedi come va.

In particolare i 3 livelli sono così suddivisi

  • Level 1 è un riassunto con 1000 delle parole più importanti
  • Level 2 è un riassunto con 2000 delle parole più importanti
  • Level 3 è un riassunto con 3000 delle parole più importanti

BBC radio player 

BBC RADIO
Scarica l’app qui

Questa app è è la più gettonata fra i miei studenti e sinceramene anche io la utilizzo quotidianamente perché posso ascoltare le radio locali di tutto il regno unito, oltre a diversi tipi di radio con musica, talk show, letture di libri, interviste. C’è la possibilità anche di scaricare i podcast e ascoltare senza connessione.
Poche chiacchiere, è un app di grande valore e prestigio che va subito provata e testata in pratica.

L’inglese e gli strumenti per Learners of English (studenti di inglese) qui sono assenti perché è un app che anche gli inglesi stessi usano per ascoltare la loro radio. Quindi inglese vero DOC, e se non capisci niente, usala sempre per il Passive Listening in alternanza con le altre app più “semplici”

The RealLife English Podcast

real life radioCon oltre 100 episodes, gli autori di RealLife English Pocast, anche autori di reallifeglobal.com sito di inglese con suggerimenti e idee molto IngleseVero friendly. Le conversazioni sono molto casual e informali ma piene di spunti e idee per il tuo inglese parlato. Anche qui il livello per l’ascolto attivo è abbastanza alto, ma per il Passive Listening è perfetto e sicuramente dopo alcune settimane inizierai a capire molto di più. Tra le caratteristiche presenti, descritte anche nel podcast trovi:

  • Una marea di nuove parole (slang, idioms, phrasal verbs)
  • Innumerevoli tips (consigli) per migliorare il tuo inglese
  • Argomenti trattati utili per la conversazione reale

Ascolta i podcast cliccando qui

Leave a Reply

Your email address will not be published.